Pavimenti

Il termine pavimenti ha un significato molto ampio: nella maggioranza dei casi si intende il piano di calpestio di un immobile di qualunque natura, ma in realtà anche la strada su cui camminiamo è una pavimentazione così come l'esterno calpestabile di una villa ecc.

A seconda della destinazione d'uso, avremo pavimentazioni di differenti tipologie e materiali che cercheremo di esaminare più nello specifico. Per semplicità, possiamo suddividere i tipi di pavimentazione in differenti tipologie, quali pavimentazione residenziale, commerciale, industriale e stradale, interna ed esterna. In particolare, in questo articolo parleremo di pavimenti per interni ed esterni a uso residenziale ma non solo.

P-Calacata_Gold_44,3x44,3cm.jpg05.jpgFoto4.jpgFoto5.jpgFoto9.jpgP-TRAFIC_CEMENTO-ANTRACITA_59,6x59,6_H.jpgMarmol-Capuccino-Pulido-60x60.jpgliberty_original1_low.jpgdisegno01.jpgcolonial_vintage_33799_esperanza.jpgint2_72025-1351chataupeoak_7967.jpgmarmol-nairobi-pulido.jpgnord_noce.jpgnova_rovere_grafite_low.jpgsmart_xl_rovere_nat_via_cicogna_low.jpg

 

Pavimenti: materiali

Nella scelta dei materiali, in base all'uso destinato si deve tener conto di diversi fattori fondamentali quali estetica, e resistenza ai carichi e all'usura. I pavimenti possono essere in cemento, in resina, in pietra, in marmo, in legno, in grès, in laminato: insomma, quando ci si accinge a scegliere i materiali per il pavimento, si ha a disposizione una possibilità di scelta così ampia che potrebbe confondere chi non abbia le idee ben chiare.

Ecco perché, in caso di ristrutturazioni o realizzazione finiture, è sempre consigliabile rivolgersi a veri esperti nel campo della pavimentazione: un buon consiglio è alla base della buona riuscita di un lavoro, ma anche la messa in opera del progetto ha la sua importanza.

Se affidata a personale qualificato come le squadre Materials & Co., la posa della pavimentazione completa il progetto finale in maniera eccellente garantendo la massima efficacia sia nell'utilizzo che nella resa estetica. In provincia di Milano, Varese, Como, nella Svizzera italiana e nelle regioni vicine, l'azienda che nasce dall'esperienza più che trentennale di Arredo Design mette a disposizione la sua competenza tecnica e l'esperienza acquisita nella scelta dei materiali, nelle progettazioni e realizzazioni edili, e nella realizzazione di decorazioni e finiture d'interni.

 

Materiali pavimentazioni esterne

Se dobbiamo scegliere i materiali per pavimentare una porzione esterna della nostra casa, dovremo tenere conto di diversi fattori di ordine funzionale prima che estetico, come ad esempio la frequenza di calpestio e il peso che la pavimentazione dovrà essere in grado di sostenere.

Una buona pavimentazione esterna dovrà essere robusta, antiscivolo, resistente alle escursioni termiche e spesso anche carrabile (e dunque resistente alla compressione). Tra i possibili materiali usati per pavimentazioni outdoor, diversi per resa estetica e robustezza, ricordiamo:

  • le beole, ovvero lastre di pietra naturale di dimensioni irregolari e di varie dimensioni, posate su terra, su letto di sabbia o su calcestruzzo armato (per pavimentazioni carrabili);
  • il gres porcellanato, materiale ceramico ingelivo altamente resistente all’abrasione, agli urti, ai graffi e agli attacchi chimici perfetto per bordi piscina, percorsi pedonali e aree pavimentate del giardino. Si presta a diversi tipi di finiture superficiali (finitura naturale, finitura strutturata, finitura bocciardata, “a tutta massa”, “a doppio caricamento”, finitura rettificata) più o meno indicate non solo in base all'effetto estetico che si ha in mente ma anche in considerazione delle prestazioni che si richiederanno al pavimento;
  • il cotto, disponibile nelle tipologie  industriale o artigianale, è molto indicato per la  pavimentazione di terrazzi, balconi, scale, bordo piscina, patio, zona pranzo e in generale per l'outdoor di ambienti rustici ma chic, purché trattato in modo da essere ingelivo, idrorepellenti ed eventualmente oleorepellenti.
  • il porfido, pietra dura disponibile in vari formati generalmente posata su letto di sabbia con disegni ad arco effetto pavé o annegato nel calcestruzzo per incrementare la resistenza alla compressione; resistente al freddo e al caldo, il porfido è particolarmente adatto a zone in cui nevica di frequente grazie alla sua capacità di non subire alterazioni dovute al sale distribuito d'inverno per prevenire la formazione di lastre di ghiaccio;
  • il calcestruzzo, resistente, funzionale, inattaccabile da muffe, resistente agli agenti atmosferici e all’usura, facile da posare e variamente rifinibile per compensare l'estetica non propriamente raffinata (effetto "finto agglomerato", con pietrisco, con fughe effetto beole…), è adatto a terrazzi, balconi, cortili e camminamenti;
  • l'agglomerato, ovvero piastrelle di conglomerato cementizio rifinite superficialmente con ghiaia, graniglie colorate o scanalature per agevolare il deflusso dell'acqua
  • il klinker, materiale di origine argillosa esteticamente simile al mattone pieno, ma molto più compatto, impermeabile, resistente al freddo, all'escursione termica, alla flessione e all'abrasione di quest'ultimo grazie al particolare processo di produzione che prevede cottura a temperature altissime (oltre 1200 C°)

 

Materiali pavimentazioni interne

Tra i pavimenti per interni si può scegliere tra una vasta tipologia di materiali, che includono il legno per un effetto caldo ed elegante, il marmo per una casa sontuosa e raffinata, la pietra naturale per un'eleganza semplice e senza tempo, il laminato per stanze e appartamenti che garantiscono alta resa a fronte di poca manutenzione e un budget contenuto, ceramiche, piastrelle e gres porcellanato per ambienti originali.

Dal punto di vista produttivo, si distinguono:

  • materiali semilavorati (lastre e piastrelle che permettono di realizzare diverse geometrie);
  • semilavorati resilienti (pavimenti in materiali vinilici, gomma, linoleum, moquette…)
  • pavimenti realizzati con tecniche tradizionali (alla veneziana, alla genovese, etc.)
  • pavimenti gettati in opera (con strato continuo di cemento o resine).

Maggiori approfondimenti nelle sezioni dedicate a Grès, Ceramiche, Parquet, Laminati e Pietre.

 

Pavimenti Varese

Le infinite possibilità di realizzazione di una pavimentazione rendono particolarmente importante affidarsi a mani esperte e personale competente per una realizzazione esteticamente e funzionalmente ottimale, che consente anche di risparmiare perché evita al cliente di incappare in acquisti che alla lunga possono rivelarsi incauti.

Nel nord Italia e in Svizzera da oggi è possibile rivolgersi a Materials & Co. di Varese per un supporto a tutto tondo nella scelta e posa in opera del giusto pavimento per interni o esterni nell'ambito di piccole e grandi ristrutturazioni.

La boutique della casa con sede in via Magenta n. 14, di fronte alla sede di Arredo Design di cui l'azienda è partner e emanazione diretta, riunisce le diverse professionalità necessarie alla realizzazione di progetti edili in un unico soggetto: designer, arredatori, architetti, muratori, imbianchini, piastrellisti, parquettisti, cartongessisti, idraulici ed elettricisti operano congiuntamente per garantire la massima armonia estetica e un netto risparmio di tempo e denaro, anche per quanto concerne la realizzazione e posa in opera di pavimenti per indoor e oudoor.

Showroom:

Via Magenta, 14 – 21100 Varese


In Collaborazione con:


Richiedi Informazioni

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Partners