Impianti di condizionamento

Nel momento in cui si procede alla ristrutturazione di un edificio, è importante prevedere l'installazione di un buon impianto di condizionamento, qualora non sia già presente: questo sia per soddisfare le nostre esigenze di climatizzazione, sia in vista di una futura vendita dell'immobile, quando la presenza o meno dell'impianto giocherà un ruolo importante nella conclusione dell'affare.

La scelta del tipo di climatizzatore da utilizzare varia sia in relazione alle proprie preferenze personali sia in considerazione delle caratteristiche dell'ambiente, in cui si inserisce: per questo sarebbe opportuno farsi supportare da professionisti qualificati, che sappiano consigliarci la tipologia più indicata per soddisfare al meglio le nostre esigenze.

Affidarsi a Materials&Co. per gli interventi di ristrutturazione della propria abitazione in provincia di Varese, Milano, Como, in Svizzera e nelle vicinanze, significa poter contare su un'azienda dalla comprovata esperienza nel settore della progettazione e ristrutturazione d'interni, pronta ad offrire alla sua clientela, affezionata o nuova, suggerimenti utili, assolutamente privi d'impegno, sui diversi interventi adatti a garantire la loro completa soddisfazione, oggi e negli anni a venire.

 

Condizionatore o climatizzatore?

Esistono molteplici tipi di apparecchi di climatizzazione, che possono assolvere diversificate funzioni o riunirle insieme: condizionamento, climatizzazione vera e propria, deumidificazione e purificazione dell'aria. Quando si deve affrontare la scelta del modello più adatto alle nostre necessità, oltre al prezzo, occorre tener conto delle esigenze proprie dell'ambiente in cui viviamo:

I condizionatori raffreddano l'aria e risultano soddisfacenti per quanto riguarda l'abbassamento delle temperature nel periodo estivo, ma non ne assicurano il ricambio e neppure prevedono la deumidificazione dell'ambiente: particolarmente in presenza di bambini, possono quindi non essere la scelta ottimale.

I deumidificatori assorbono l'umidità presente nell'aria e risultano indicati per stanze dove si formano facilmente delle muffe o per agevolare l'asciugatura del bucato nella lavanderia: non agiscono però sulla temperatura dell'ambiente e non risultano quindi funzionali per permetterci un sereno riposo durante le notti più calde.

I purificatori vengono solitamente impiegati qualora uno dei famigliari presenti problemi di allergie agli acari e alla polvere: essi infatti eliminano dall'aria particelle potenzialmente nocive per l'apparato respiratorio, polveri, smog, pollini e quant'altro, ma al pari dei deumidificatori non modificano la temperature.

I climatizzatori associano le funzioni dei precedenti modelli: essi permettono il riciclo dell'aria, filtrandola e purificandola dalle particelle sospese e da possibili odori sgradevoli; si possono impostare nella funzione deumidificante e, quando necessario, sono in grado di rinfrescare e anche di riscaldare l'ambiente.

 

Impianti di condizionamento portatili o fissi?

Per abbattere i costi iniziali del climatizzatore, alcune persone scelgono di acquistare un modello portatile, che può assicurare discrete prestazioni in ambienti di dimensioni contenute.

Oltre al fatto che per climatizzare un'intera unità abitativa sono in genere necessari più modelli, sia per le limitate prestazioni dell'apparecchio sia per le diversificate esigenze delle stanze da rinfrescare, a lungo andare la scelta del portatile non ripaga: i consumi di questi condizionatori sono infatti particolarmente elevati e determinano un significativo incremento delle bollette dell'elettricità.

I climatizzatori fissi consentono una gestione assolutamente personalizzata delle condizioni bioclimatiche di ambienti di ogni dimensione: in fase progettuale verrà valutato il numero di apparecchi da installare e la sede più adeguata, con la possibilità di collegare ad una stessa unità esterna più elementi, che agiscano anche in tempi diversi, così da garantire il loro funzionamento esclusivamente in relazione alle nostre necessità. Per ciascuno split sarà infatti possibile programmare caratteristiche differenziate di temperatura e azione deumidificante e purificante dell'aria.

Un efficace montaggio dell'impianto, che preveda un accurato posizionamento dell'unità esterna e un'adeguata distribuzione di quelle interne (destinate ad uno o più ambienti secondo le preferenze di ognuno) permetterà di ottimizzare l'efficienza dei climatizzatori fissi riducendo al contempo i consumi in maniera significativa: prevedere in fase di ristrutturazione un impianto di climatizzazione, magari dotato di pompa di calore per la produzione nei mesi invernali di aria calda, risulta dunque un vero investimento, capace di ripagarci nel tempo.

 

Impianti di condizionamento Varese

Quando si tratta di scegliere e installare un impianto di climatizzazione o condizionamento in casa o in ufficio, l'importante è farsi consigliare da tecnici e progettisti qualificati, capaci di prevedere la migliore distribuzione del nostro sistema di climatizzazione così da garantirci una piena soddisfazione anche con il mutare delle nostre esigenze.

Ecco perché un sempre maggior numero di persone scelgono di rivolgersi a Materials&Co. di Varese, azienda che assicura un ottimo servizio di assistenza continuativa pre e post vendita, svolto da tecnici qualificati e specializzati nei diversi interventi di ristrutturazione di un edificio.

Grazie alla sinergia tra le figure professionali presenti, la migliore qualità d'impresa e la rapidità di esecuzione dei lavori vengono sempre garantite a prezzi assolutamente competitivi in provincia di Varese, Milano, Como, in Svizzera e nelle località vicine.

Showroom:

Via Magenta, 14 – 21100 Varese


In Collaborazione con:


Richiedi Informazioni

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Partners